FANDOM


Tavernello

Tavernello Vaccarezza durante una discussa conferenza stampa.

Tavernello Vaccarezza, stando alle Profezie di Vaccadamus, sarà un sociologo italiano, figlio di Nicola Vaccarezza e della sua quarta moglie Stuoina Barboncini.

Durante la gioventù sarà il figlio prediletto di Nicola Vaccarezza, che gli assicurerà più volte di nominarlo erede universale, ma verrà improvvisamente e senza alcuna apparente ragione privato di ogni bene, cacciato di casa e disconosciuto in occasione della nascita del fratello minore Barricato.

Durante la sua lunga vita si dedicherà con alterni successi agli studi sociologici, pubblicando alcuni libri giudicati blasfemi, e bruciati in Piazza San Pietro da Sua Santità Joseph Ratzinger.

Verrà duramente perseguitato dagli sgherri di Mauro Rivara durante il breve, folle regno di sanguinario terrore che questi instaurerà dopo aver preso il potere sulla Cavalcare Corporation e lo stato della Città del Vaticano. Durante la prigionia verrà infatti abbeverato esclusivamente con birra Tourtel.

Morrà infine crocifisso sulla via Appia per un drammatico errore di persona dovuto a omonimia.